INTRODUZIONE

Il seguito di uno dei capolavori NAMCO, uno dei picchiaduro 3D pi¨ popolari del mondo Ŕ giunto al suo quinto episodio: The King of Iron Fist Tournament 4.
La versione arcade, che giÓ dall'estate scorsa era presente in tutte le migliori sale giochi, ora Ŕ stata convertita per PlayStation2, beneficiando di alcune migliorie che andremo ad esaminare pi˙ avanti nella recensione.
Una delle novitÓ che Tekken 4 presenta consiste nell'introduzione di alcuni nuovi personaggi quali Steve Fox, un boxer in grado di eseguire jabs ed uppercuts potenti e veloci, non pu˛ tirare calci ma possiede delle schivate altrettanto utili! Combot, il nuovo Mokujin, Christie, la nuova combattente di capoeira, Craig Marduk, un gigante alla stregua di Zangief di Street Fighter, che, in quanto a mole, rimpiazza un grande assente (Jack) del quale non ne ricicla neanche una mossa e Violet, l'alter-ego di Lee Chaolan. I vecchi estimatori di Kazuya inoltre saranno felicissimi di rivedere il loro personaggio favorito ritornare in auge pi¨ potente che mai!
Un altro cambiamento importante rispetto agli episodi precedenti, consiste nell'introduzione di superfici inclinate quali salite, gradini, oltre che mura ed ostacoli nei fondali, con i quali Ú possibile interagire! Le strategie applicabilili quindi si espandono enormemente con la varietÓ delle nuove arene! Questa innovazione Ú stata possibile grazie alla potenza di calcolo di PS2 che ha permesso la gestione di paesaggi completamente poligonali senza nulla togliere alla grafica nitida e fluida che ha sempre caratterizzato la serie.

LA STORIA...

Due anni fa, Heihachi non riuscý a fermare Ogre. Non volendo cedere, ordin˛ ai suoi ricercatori di raccogliere dei campioni di sangue, il tessuto della pelle ed i frammenti dello zoccolo posteriore sinistro di Ogre (conosciuto come True Ogre nella sua vera manifestazione) per eseguire degli esperimenti genetici.
L'obiettivo di Heihachi era di generare una nuova forma di vita a partire dal genoma di Ogre, la ricerca, tuttavia, fu infruttuosa. Dopo diversi esperimenti, i bio-ingegneri di Heihachi giunsero alla conclusione che un gene supplementare, quello del diavolo era necessario per inglobare con successo il codice genetico di Ogre in un altro organismo vivente. Heihachi era consapevole del fatto che nel suo corredo genetico mancasse il gene del diavolo, ma sapeva anche di qualcuno che lo avesse: Era Jin Kazama, che aveva battuto Ogre nel "The King of Iron fist Tournament 3" ed era poi stato sparato e mortalmente ferito da Heihachi. Esalando l'ultimo respiro, Jin si trasform˛ in un diavolo, dopo di che colpý Heihachi e prese il volo. Heihachi ha cercato Jin inutilmente, tuttavia, soprý una curiosa fotografia durante la sua ricerca ...era un'immagine vecchia di 20 anni, un corpo bruciato e coperto di ferite. Prestando particolare attenzione al corpo, Heihachi si convinse che fosse l'immagine di Kazuya, suo figlio, che aveva gettato in un vulcano 20 anni fa, cosÝ devi˛ tutte le sue risorse in una ricerca del corpo. Questa ricerca lo condusse alla G Corporation, un'organizzazione senza precedenti nel campo della ricerca biogenetica, che aveva trovato il corpo di Kazuya e ne aveva estratto ed analizzato il relativo codice genetico.


Il venerdý, il 25 dicembre, il Tekken Force fece irruzione nel laboratorio di ricerca di massima sicurezza della G Corporation nel Nepal., le fondamenta della costruzione furono distrutte ed i dati segreti vennero portati via da un gruppo degli elicotteri resistenti, allo stesso tempo, un'unitÓ separata condotta da Heihachi si infiltr˛ nei sotterranei della palazzina di ricerca nel Nebraska, in cui le resta di Kazuya erano conservate. Ad un certo punto Heihachi perˇ si accorse che le cose non stavano andando secondo il suo programma, una grande figura emerse lentamente dalla stanza... era Kazuya, resuscitato dalla G Corporation. Dopo la sua resurrezione, Kazuya offrý il suo corpo come materiale di ricerca per determinare la vera natura del diavolo che in lui risiedeva, il suo obiettivo era di unificare le sue due entitÓ in una sola, pensando che in questo modo sarebbe diventato abbastanza forte da ottenere la vendetta contro Heihachi e l'impero finanziario del Mishima Zaibatsu. Infuriato del fatto che Heihachi aveva contrastato i suoi programmi, Kazuya abbattŔ il Tekken Force ed Ŕ sparý nelle fiamme del laboratorio. Heihachi infuriato, mise a punto piano ...erano trscorsi due anni dal "The King of Iron fist Tournament 3", il Mishima Zaibatsu annunci˛ quindi il quarto torneo, disponendo l'intero l'impero finanziario come premio! Il campione che riuscirÓ a sconfiggere Heihachi alla conclusione dei torneo erediterÓ il Mishima Zaibatsu.
Ben sapendo che il torneo era una trappola per attirarlo, Kazuya tuttavia volle parteciparvi, era la sua occasione per vendicarsi di Heihachiů

GAMEPLAY

Queste, sono le tre innovazioni che caratterizzano il sistema di gioco di Tekken 4:
Le mura: Tralasciando le tradizionali arene infinite, ne sono state introdotte di nuove totalmente tridimensionali, ogni stage ha ampiezza e caratteristiche peculiari, in modo da dare ai giocatori una vasta gamma di arene nelle quali misurarsi e da poter differenziare le partite tatticamente da stage a stage. La posizione rispetto all'avversario questa volta risulta molto importante ai fini della vittoria poichÚ venire chiusi in un angolo Ú davvero pericoloso.

Movimenti laterali: I movimenti laterali sono necessari per guadagnare una posizione conveniente e schivare i colpi dell'avversario guadagnando la possibilitÓ di colpirlo mentre questi Ŕ indifeso.
Gli spostamenti laterali sono migliorati notevolmente in Tekken 4 perchŔ di pi¨ rapida e facile esecuzione ed in quanto permettono ora un cerchio completo attorno all'avversario. Tekken 4 non Ŕ pi¨ uno scambio semplice di colpi su un solo piano quindi, il gameplay Ŕ stato modificato evitando il salto su se stessi e di chinarsi mettendo il Joypad direttamente in basso, ed Ŕ stata introdotta la libertÓ di movimeto laterale che influisce molto e positivamente sulla giocabilitÓ, senza nulla impedire al giocatore (che per andare in posizione totalmente china deve ora spingere il Joypad in posizione diagonale bassa indietro).
Spostamento dell'avversario: Con la nuova capacitÓ di spostare l'avversario, i giocatori possono liberarsi da situazioni pericolose come angoli o pareti.
Lo spostamento Ú stato messo in sostituzione della presa di sinistra (che comunque Ú rimasta per ogni pesonaggio, anche se Ú effettuabile in maniera differente) alla quale bisogna aggiungere la contemportanea pressione nella direzione dove si vuole che l'avversario venga spinto.
La tensione sarÓ sempre alle stelle in quanto i giocatori convinti della loro vittoria potrebbero trovarsi di colpo in una posizione sfavorevole e perdere un incontro che credevano giÓ vinto!

TEKKEN FORCE

Quello che ha sempre caratterizzato le conversioni NAMCO sono le aggiunte alle conversioni rispetto all'originale arcade, come il Tekken Bowl, il Tekken Force, la possibilitÓ di rivedere e riascoltare filmati e musiche, modalitÓ di pratica etc...
In armonia con le aspettative, Tekken 4 offre una versione aggiornata del Tekken Force, dove il vostro giocatore preferito dovrÓ affrontare 4 livelli di azione sfidando un notevole numero di nemici ed il rispettivo Boss di livello, fino a giungere ad Heihachi che vi attenderÓ alla fine dell'ultimo. Questa volta la modalitÓ Tekken Force Ŕ molto simile a The Bouncer della Squaresoft, potendo sfruttare il nuovo motore grafico infatti, NAMCO ha reso molto pi¨ appetibile anche questa modalitÓ di gioco che godrÓ di tutte le innovazioni giÓ presenti nel gioco vero e proprio.

REALIZZAZIONE TECNICA

Di fronte all'ultima fatica del team NAMCO responsabile dello sviluppo di Tekken, non si puˇ che restare basiti, per la loro serie infatti, ha avuto sempre a disposizione il System 12, una versione di PSX con RAM aggiuntiva, questa volta invece ha potuto disporre di un nuovo hardware, il System 246 che Ú la versione "Arcade" di PS2 sempre dotata di pi˙ RAM video, ed ha cosÝ introdotto per la prima volta le arene totalmente in 3D oltre ad ulteriori aggiunte, rispondendo in questo modo alle richieste di innovazione dei fans ed i critici, che hanno visto Tekken Tag Tournament come il "solito" Tekken, miglioriato cosmeticamente ma senza novitß di rilievo.

In questo episodio, i poligoni utilizzati per le arene sono quindi numerosissimi, in quanto questa volta sono parte dell'azione, i fondali sono infatti interattivi in quanto Ú possibile distruggere statue, colonne, vetri, cabine, tubature etců Mentre i poligoni usati per i personaggi sono diminuiti rispetto a Tekken Tag Tournament ma sono stati ottimizzati, ovvero ad un analisi non approfondita, sembra ne siano stati usati lo stesso numero, questo anche grazie a tocchi di classe quali le espressioni facciali davvero particolareggiate, osservando i personaggi che esultano, durante le espressioni di vittoria, Ú possibile apprezzare la contrazione dei muscoli del volto, evidenziate, nel caso di Kazuya dal movimento delle due cicatrici sul viso! Stupendo!Il comparto grafico Ú quindi l'aspetto che pi˙ Ú stato curato nella realizzazione della conversione, che risulta essere pi˙ che arcade perfect in quanto sono stati aggiunti molti particolari rispetto alla realizzazione che, almeno in sala giochi, non a tutti fece gridare al miracolo. I miglioramenti pi˙ evidenti riguardano le textures che ricoprono i personaggi, che sono a dir poco stupende oltre che varie, basti guardare i dettagli della pelle e le muscolature, per rendersi conto della varietß di queste, la tecnica multitexture Ú stata inoltre molto utilizzata nelle pavimentazioni dei fondali, che non ripetono mai pattern fissi bensÝ sono molto variegate e particolareggiate, persin troppo per un picchiaduro!
Sono stati migliorati inoltre gli effetti di luce: Le parti marmoree presentano un effetto traslucido di ottima fattura cosÝ come lo sono le riflessioni sulla pavimentazione e sulle pareti!
Gli stages come quello della giungla presentano effetti aggiuntivi come quello della nebbiolina dovuta ai vapori, ciˇ evidenzia molta cura per i particolari, l'acqua nei quadri ove Ú presente risulta ben realizzata e trasparente permettendone la visione dei ciotoli o della pavimentazione se l'inquadratura Ú tale da evitare i riflessi, altrimenti Ú resa come uno specchio dove, unico appunto, vengono riflessi i fondali ma non i personaggi.
Un'importante pregio Ú poi la perfetta tecnica antialiasing utilizzata, la quale permette di nascondere in maniera egregia le scalette, che sono praticamente nulle! Solo i pi˙ pignoli potranno notarne qualcuna sui fondali che, come avviene per ogni Tekken, sono sempre realizzati con una risoluzione media, mentre per i personaggi viene utilizzata l'alta risoluzione.
L'antialiasing Ú addirittura deselezionabile in modo software tramite un'opzione, permettendo ai pi˙ esigenti di scegliere il modo preferito!
Il frame-rate Ú quello classico della serie di Tekken (NTSC) ovvero 60 frames al secondo (Hz) stabili, che rendono il gioco fluido, elemento indispensabile per un picchiaduro come questo, dove Ú indispensabile poter apprezzare ogni minima variazione dei movimenti dell'avversario, per poterlo anticipare e colpirlo quindi in counter-attack o addirittura prendere o schivare la mossa!
Tekken 4 Ú il primo gioco per PS2 ad essere compatibile con l'HDTV, tutti questi pregi lo rendono il primo titolo di terza generazione per PlayStation2!
La scelta fatta per quanto concerne il sonoro Ú invece discutibile perchÚ seppur di ottima fattura qualitativamente, Ú opinabile per il genere scelto per le colonne sonore, in stile new-age. Simpatica invece l'idea di usare come base per lo stage della statua, le musiche del primo Tekken, che vengono selezionate a caso di volta in volta.

 

SFIDIAMOCI ON-LINE!

Il piano di installazione di una rete dedicata esclusivamente alle sfide on-line per PlayStation 2, seppur in fase di completamento, non Ú ancora ultimato, per colmare questa lacuna, seppure in maniera diversa, NAMCO ha permesso di inserire sul suo sito giapponese i records personali di ogni utente divisi per personaggio e per 4 discipline diverse!
Il sito Ú questo: http://www.namco.co.jp/home/cs/ps2/tekken4/ranking/index.html
Per poter inserire un record, bisogna leggere le istruzioni sempre sul sito, disponibili anche in inglese.
Sfidate alcuni degli utenti di GamEvolution, che si sono giß piazzati nei primi posti di alcune discipline!

I PERSONAGGI

Bryan Fury
Bryan sapeva che la sua vita sarebbe finita entro breve tempo, due anni fa infatti, il Mishima Zaibatsu reclutˇ il dottor Abel, il suo creatore, come relativo consigliere scientifico pi¨ importante. Quando ciˇ accadde, Abel abbandonˇ Bryan senza prendere in considerazione il benessere del cyborg... che sarebbe morto in sua assenza.
Bryan cominciˇ a disprezzare sia Heihachi Mishima, l'uomo che lo ha allontanato da Abel, cosý come il suo creatore stesso. Un giorno, sentendo la notizia del "The King of Iron fist Tournament 4" decise di partecipare sapendo che probabilmente sarebbe stata la sua lotta finale.
Mentre si addestrava, Bryan percepiva che la sua morte stava avvicinandosi ma ciˇ malgrado la sua forza fisica non diminuiva, al contrario, la rabbia alimentava la sua energia rendendolo pi¨ potente di prima. Con questa nuova resistenza, Bryan ha sviluppato una collera quasi incontrollabile che si Ŕ manifestata anche nel suo aspetto fisico. Vincendo il torneo Bryan diventerebbe il Boss del Mishima Zaibatsu ed avrebbe la possibilitß di comandere Abel a modificare il suo corpo per prolungare la sua vita e farlo diventare ancora pi¨ potente. Rispetto a Tekken 3 Bryan appare pi˙ veloce.


Christie Monteiro / Eddy Gordo
Christie Ŕ la figlia del maestro di Capoeira che insegn˛ ad Eddy Gordo la sua arte durante la reclusione in prigione. Mentre era in carcere, Eddy giurˇ al maestro che avrebbe insegnato l'arte del Capoeira alla nipote, e cosÝ, terminata la reclusione, subito dopo il ritorno dal "The King of Iron fist Tournament 3" ha cercato Christie per insegnarle l'arte del Capoeira, trasformandola, dopo soltanto due anni in una combattente impressionante.
Da allora Eddy sparÝ bruscamente, lasciando Christie soltanto con le parole, "Devo cercare la vendetta contro il responsabile della morte del mio padre." Preoccupata dalla sua scomparsa improvvisa e misteriosa, Christie cerca Eddy e quando le arriva la notizia del "The King of Iron fist Tournament 4" decide di partecipare sperando di trovarlo la!
Christie presenta tutte le mosse del repertorio di Eddy pi˙ altre nuove, inoltre risulta essere pi˙ veloce rispetto agli altri giocatori di quanto non lo fosse Eddy in Tekken 3. Eddy inizialmente non Ú selezionabile ma poi finendo lo story Mode con Christie lo diventa (tasto triangolo su Christie). Non esistono differenze tra i due personaggi ai fini del gioco in quanto a mosse ed abilitß.

 


Combot
Combot Ŕ un robot multi-scopo realizzato dagli esperti di Lee Chaolan, il quale decidette di partecipare al "The King of Iron fist Tournament 4" ed usarlo per allenarsi. Combot Ŕ diverso di qualunque altro robot sviluppato fino ad ora. Oltre alla meccanica complessa che lo sostiene, presenta una potente funzione di intelligenza artificiale che gli permette di imparare ed imitare perfettamente tutti i movimenti delle persone studiate. Con questa abilitÓ, Combot Ŕ adatto ad un'ampia gamma di applicazioni che spaziano dalle operazioni di una baby sitter e le pulizie della casa fino all'adempimento del dovere militare.
Tuttavia, questo Combot Ŕ una versione unica costituita allo scopo del combattimento sviluppato in maniera rapida per poter essere ultimato in tempo per il torneo. Il programma di Chaolan era di generare l'arma di combattimento pi¨ potente del mondo e di vincere il Mishima Zaibatsu allo stesso tempo. Purtroppo, la squadra di sviluppo non ebbe tempo sufficiente per mettere a punto Combot, di conseguenza, rimasero alcuni bug, uno dei limiti di Combot Ú l'impossibilitß di usare i movimenti di pi¨ persone allo stesso tempo.
Il vecchio Mukujin Ú stato rimpiazzato, Combot ne Ú l'evoluzione ma ne presenta le stesse caratteristiche, ad ogni incontro gli vengono attibuite le mosse di uno dei personaggi del gioco a caso, non saprete mai a priori di quale si tratterÓ.

 


Heihachi Mishima
Dopo esser stato messo a conoscienza dai suoi ricercatori che oltre al genoma di Ogre, per i suoi esperimenti al fine di creare una nuova demoniaca forma di vita, necessitava anche del gene del diavolo che solo Jin e Kazuya avevano, Heihachi si mise alla ricerca di questi, per seguire i suoi scopi e scoprÝ che la G Corporation, stava conducendo esperimenti proprio sui geni demoniaci delle resta di Kazuya.
Con la sua truppa organizzata, il Tekken Force, fece irruzione nel laboratorio di ricerca di massima sicurezza del G Corporation nel Nepal, per portar via i dati segreti degli esperimenti, quando ad un certo punto Kazuya, dopo la sua resurrezione, intervenne, contrastando i programmi di Heihachi.
Questo, infuriato, mise a punto un piano: annunciˇ il "The King of Iron fist Tournament 4" in modo da attirare Kazuya che sicuramente avrebbe partecipatoů
Heihachi torna pi˙ debole ed un pˇ pi˙ lento rispetto a Tekken 3, ciˇ Ú stato fatto per rendere le sua forza pi˙ simile a quella degli altri personaggi, di quanto non lo fosse negli scorsi episodi.

 


King
Armor King, guida e padre adottivo di King, fu ucciso durante una rissa in un Bar dell'Arizona. King promise sulla tomba di Armor King, che avrebbe cercato la vendetta contro l'uomo responsabile della sua morte: Marduk Craig, temuto combattente di Vale Tudo, che in quel periodo si trovava in un carcere dell'Arizona per scontare la sua pena.
Con i soldi risparmiati dai tornei professionali di wrestling, King pagˇ il riscatto per fare uscire il suo nemico giurato di prigione, si procurˇ due biglietti per il torneo e ne fece arrivare uno a Marduk Craig in modo che partecipasseů
King ritorna ancora pi˙ pericoloso, oltre alle classiche multi-prese gli sono state aggiunte le prese in combo, eseguibili alla fine di un attacco semplice, in modo da essere ancora pi˙ efficaci e meno prevedibili!

 


Kuma e Panda
Dopo aver perso contro Paul Phoenix negli ultimi tornei, Kuma si Ŕ accorto di aver perso le sue radici animali. Determinato a fare rivivere i suoi instinti selvaggi, Kuma si Ú addestrˇ nelle montagne dell'Hokkaido (un'isola del Nord del Giappone) dove la vita nella selva era pi¨ brutale di tutto l'addestramento che Kuma aveva avuto da Heihachi, malgrado questo, continuˇ il suo regime duro perchÚ spinto dal desiderio di sconfiggere Paul. I suoi sforzi furono ripagati: Kuma miglirava di giorno in giorno! Quello di cui non riusciva a sbarazzarsi tuttavia, era la sua abitudine di guardare la televisione, scendeva spesso gi¨ al villaggio a guardare la TV attraverso le finestre delle case degli abitanti, che ne rimanevano sorpresi.
Dopo il risveglio dal letargo durante il suo secondo anno di addestramento, Kuma scese al villaggio come di consueto per guardare la TV, quando osservando attraverso la finestra di una casa, notˇ l'annuncio pubblicitario che annunciava il "The King of Iron fist Tournament 4" cosÝ si diresse subito verso il torneo, dove avrebbe sicuramente trovato Paul!
La storia del Panda Ŕ poco differente, dopo gli ultimi tornei, Panda trascorse le sue giornate accompagnando Xiaoyu alla High School di Mishima, ed ad addestrarsi con lei. A volte si domandata dove potesse essere Kuma, sparito dopo il torneo.
Un giorno, Xiaoyu, ha detto a Panda dell'annuncio del "The King of Iron fist Tournament 4". Resasi conto delle preoccupazioni di Xiaoyu riguardanti il torneo ed il Mishima Zaibatsu, Panda si ripromise ancora una volta di essere la sua guardia del corpo.
Tekken 4 rispetto ai predecessori, ha mantenuto una rosa di personaggi ben diversificati tra i quali, Kuma e Panda spiccano, perchÚ sono un pˇ fuori schema, ma quasi d'obbligo in quanto riportano le tecniche di Jack, grande assente. Nonostante possano sembrare buffi e goffi bisogna prestare loro molta attenzione perchÚ sanno farsi valere!

 

 

 

 

 

 


Law Marshall
Marshall Law era un uomo d'affari, controllava un dojo recentemente stabilito e possedeva perfino una catena di fast food. Purtroppo, perse una guerra di concessione contro un competitore ed dovette dichiarare il fallimento un anno pi¨ tardi. Dispiaciuto dell'accaduto Marshall cadde in depressione e trascorse diversi giorni ad ubriacarsi, fino a che un giorno un volantino del torneo giunse sul gradino del suo uscio di casa. I suoi occhi brillarono, decise di addestrarsi intensamente, riottenendo nuovamente una forma fisica invidiabile! Era pronto per il torneo!
Marshall Law ritorna quasi immutato da Tekken 3.

 

 

 

 

 

 


Lee / Violet
Dopo aver denunciato Heihachi e parteggiato per Kazuya al "The King of Iron fist Tournament 2", Lee Chaolan venne espulso dal Mishima Zaibatsu.
I pensieri di vendetta lo consumarono ma alla fine si rese conto che sarebbe stato superfluo uccidere un uomo anziano che probabilmente avrebbe avuto ancora alcuni anni di vita nel migliore dei casi. Con quella realizzazione, Lee se ne andˇ in una villa alle Bahamas per condurre una vita solitaria. Un giorno, si accorse che le azioni della G Corporation erano crollate, l'intuizione gli fece immaginare che qualcosa di grave fosse accaduto all'azienda. Si informˇ e scoprÝ che il Tekken Force aveva fatto irruzione nell'azienda danneggiandola gravemente. Allo stesso tempo seppe dell'annuncio del "The King of Iron fist Tournament 4" la passione di Lee per la lotta si riaccese cosÝ come il suo rancore verso il clan Mishima. Per impedire che il Mishima Zaibatsu scoprisse la sua vera identitÓ, Lee firmˇ la partecipazione al torneo sotto un nome falso: Violet e come misura supplementare si tinse i capelli di un color porpora.
Violet Ú l'alter-ego di Lee, che ritorna dopo un periodo di assenza, con molti colpi supplementari. E' velocissimo e quindi molto agile, un combattente di tutto rispetto!


Hwoarang
Dal suo paese, la Corea, Hwoarang Ŕ stato richiamato dai militari per essere assegnato ad una divisione speciale. Nonostante i suoi successi in varie missioni, la sua disobbedienza alle regole ed agli ordini lo hanno messo in cattiva luce nei confronti dei suoi funzionari di grado pi˙ elevato. Hwoarang non era interessato alla vita militare, pensava sempre ai giorni trascorsi guadagnandosi i soldi con i combattimenti in strada e spesso ad un combattimento in particolare, quello contro Jin Kazama.
Un giorno, sentÝ l'annuncio del torneo, avrebbe avuto l'opportunitß di sconfiggere Jin, Heihachi Mishima e chiunque altri osi sfidarlo ad esigere il Mishima Zaibatsu. Eccitato da questa possibilitß, disertˇ dalla base militare per dirigersi verso il torneo.
Hwoarang risulta essere pi˙ veloce rispetto a Tekken 3, le pause che aveva tra una serie di calci e l'altra sono state diminuite, inoltre sono stati aggiunti una serie di colpi che insieme al resto lo rendono un personaggio davvero molto forte, oltre che agile.

 

 


Jin Kazama
Nella cittÓ di Brisbane, in Australia, tra mucchi di costruzioni nuove e vecchie, c'era un piccolo dojo. Un giovane si addestrava lÓ, con la faccia coperta dal cappuccio della tuta d'allenamento, era Jin, che giorno dopo giorno, si stava allenando nell'arte del karate tradizionale. Dal momento del tradimento di Heihachi, Jin ha detestato tutto di se e dei Mishima, il suo stile di lotta, i geni nel suo corpo, in cui vi era traccia del diavolo. Con gli insegnamenti del maestro del dojo quindi, Jin acquisÝ padronanza del karate tradizionale, dimenticando lo stile Mishima.
I suoi unici pensieri erano diretti ad annientare ciˇ che dentro di se, lo legava a suo nonno Heihachi Mishima e suo padre, Kazuya.
Un giorno, Jin seppe che il "The King of Iron fist Tournament 4" era stato annunciato, l'occasione di distruggere il clan Mishima si realizzˇ! Senza esitazione quindi, Jin si iscrisse al torneo.
Jin Kazama, Ú profondamente cambiato da Tekken 3, il suo nuovo stile di lotta Ú verosimile al Karate, alcuni dei suoi colpi sono quelli classici, solamente pochi dei vecchi sono stati mantenuti, persino le prese sul colpo sono sparite, sostituite da velocissime parry che, se ben effettuate lasciano senza guardia l'avversario. In questo modo Jin risulta essere un combattente diverso, molto forte, agile


Julia Chang
Julia era una studente di archeologia, un giorno scoprÝ che la sua terra natale era in pericolo, a causa del cambiamento dell'ecosistema infatti, stava desertificando.
Cominciˇ cosÝ a studiare una possibile soluzione, ed unÝ a se, un gruppo di ricerca genetico avanzato, condotto dal professor T, il quale studiava il meccanismo biologico del rimboschimento, grazie ai progetti finanziati della G Corporation.
Julia, completamente assorbita dalle ricerche, aspettava solo il giorno in cui i suoi studi si sarebbero completati, ma un giorno seppe dal professor T che il loro progetto si sarebbe concluso prima del completamento in quanto il Mishima Zaibatsu aveva attaccato il centro di ricerca della G Corporation rubando tutti i loro dati di progetto. Non sapeva nulla riguardo i progetti di ricerca segreti della G Corporation e nÚ se ne preoccupava ma doveva assolutamente preservare i dati relativi alle sue ricerche se voleva evitare il peggio per la sua terra!
I suoi occhi si illuminarono quando vide su una pagina Web che il "The King of Iron fist Tournament 4" era stato annunciato.
Julia, si ripresenta come in Tekken 3, mediamente veloce, agile e con nuove mosse.

 


Kazuya Mishima
Sconfitto da Heihachi e gettato nella bocca di un vulcano vent'anni fa, Kazuya Ŕ stato portato di nuovo in vita dalla G Corporation, un rivoluzionario ente di ricerche biotecnologiche. Con il sussidio della G Corporation, Kazuya ha studiato il gene del diavolo che risiede all'interno del suo corpo sottoponendosi a degli esperimenti genetici. Pensava che conoscendo e successivamente controllando il gene del diavolo, sarebbe potuto diventare abbastanza potente da sconfiggere Heihachi e distruggere il Mishima Zaibatsu. Venti anni pi¨ tardi, il Tekken Force fece irruzione nello stabilimento di ricerca rubando tutti i dati degli esperimenti.
Infuriato, del fatto che Heihachi ancora una volta ha rovinato i suoi programmi, Kazuya Ŕ determinato a trovare definiticamente la sua vendetta, cosÝ, saputo dell'annuncio del "The King of Iron fist Tournament 4" partecipa, pur sapendo che era una trappola studiata per adescarlo.
Kazuya, torna, non pi˙ come personaggio segreto, bensÝ tra quelli della rosa inziale, Ú veloce, potente e dotato di nuovi attacchi molto efficaci, risulta essere un personaggio davvero micidiale.

 


Lei Wulong
Lei era molto impegnato dal suo lavoro in polizia, ci˛ pesava molto alla sua fidanzata, la quale stanca del suo stile di vita lo lasci˛, ironia della sorte, in favore del suo assistente. Quando Lei lo venne a sapere cadde in depressione.
In quel periodo, Lei gestiva un'importante operazione per assicurare alla giustizia una grossa organizzazione criminale, purtoppo per˛, non riuscý a catturare un membro dell'organizzazione che avrebbe portato all'arresto del Boss di quest'ultima. Il fallimento cost˛ alla polizia due anni di minuziose indagini riguardanti il caso.
I detectives rivali che erano gelosi dei risultati che Lei ha sempre ottenuto sul lavoro, hanno visto questo fallimento come un'occasione per danneggiare la sua carriera, cosý di nascosto, segnalarono ai superiori che Lei permetteva che i suoi affari personali si riperquotessero sul suo rendimento nel lavoro. Come conseguenza di questo tradimento, Lei ricevette una sospensione di un mese dal lavoro.
Dopo averla scontata, Lei venne a conoscenza da un informatore che l'organizzazione stava cercando di assassinare un boxer che avrebbe partecipato al "The King of Iron fist Tournament 4", avrebbe assoldato un assassino professionista per l'esecuzione del delitto. Lei ha cominciato a pensare che tramite il boxer avrebbe potuto ottenere importanti informazione riguardanti l'organizzazione criminale e se fosse andato tutto per il verso giusto, avrebbe potuto anche bloccare l'assassino e verificarne il collegamento con l'organizzazione stessa. Questo fu il motivo della sua partecipazione al tornero...
Lei Wulong Ŕ uno dei personaggi pi¨ carismatici di Tekken, le diverse posizioni che pu˛ assumere in combattimento sono la chiave della sua imprevedibilitÓ, Ŕ un personaggio originale e davvero molto forte. Sostanzialmente ha mantenuto le stesse caratteristiche dei precedenti episodi.


Marduk Craig
Imbattuto per quattro anni nel circuito professionale, Craig Marduk era un combattente di Vale Tudo temuto e rispettato. Tuttavia, a causa di uno scandalo, Craig venne espulso dalle fasce professionali: Un giorno, f¨ il responsabile di una rissa in un bar dell'Arizona ed uccise un avversario durante la lotta, Armor King.
Condannato per omicidio di secondo grado, Craig venne sentenziato a 10 anni di penitenziario. Due anni pi¨ tardi perˇ venne misteriosamente liberato dalla prigione. Un certo anonimo "benefattore" aveva pagato il riscatto per assicurare il rilascio di Craig. Giunto a casa gli venne recapitata una busta che Craig aprÝ trovando un biglietto per il "The King of Iron fist Tournament 4" appositamente spedita da King per attirare Craig in trappola e vendicarsi della morte di Armor King.
Craig, Ú uno dei nuovi personaggi di Tekken 4, un gigante possente, lento nei movimenti ma veloce nell'esecuzione delle mosse, risulta essere un pericolosissimo combattente da strada.

 

 


Paul Phoenix
Imbattuto durante il "The King of Iron fist Tournament 3" e vincitore persino del confronto con Ogre, Paul gonfio d'orgoglio, torn˛ a casa, tuttavia, la sua felicitß durˇ poco. Paul non sapeva infatti che il torneo continu˛ in sua assenza, dopo la trasformazione di Ogre nella sua vera natura: True Ogre.
Nonostante Paul asserisse di essere il campione quindi, pochi gli credettero. Gli amici e gli ammiratori sparono lentamente ed il suo dojo fallÝ per mancanza di allievi.
Un giorno, Paul leggendo un articolo del giornale venne a sapere del "The King of Iron fist Tournament 4", cosÝ, bruciando dal desiderio di vincerlo, decide di dare il tutto per tutto per dimostrare una volta per tutte che Ŕ un vero campione.
Questa volta doveva vincere davvero!
Paul Ú sempre stato caratterizzato da una serie di colpi semplici ed efficaci, che lo rendono un personaggio pericolosissimo, capace di risolvere un incontro con il suo "pugnone". Torna quasi invariato, con qualche mossa in aggiunta al suo repertorio.

 


Nina Williams
Dopo il "The King of Iron fist Tournament 2", il Mishima Zaibatsu us˛ Nina come soggetto sperimentale per la ricerca di criogenia. Quindici anni dopo, Nina venne liberata dall'esperimento e partecip˛ al terzo torneo tormentata dall'amnesia indotta dalla criogenia. Da allora, scomparse e divenne un'assassina professionista, senza memoria, che poteva contare solo su se stessa.
Un giorno, ricevette un nuovo contratto da un'organizzazione mafiosa, l'obiettivo era Steve Fox, il campione del mondo dei pesi medi di box. Con una piccola ricerca, Nina scoprý che Fox era un partecipante del "The King of Iron fist Tournament 4" e cosÝ si iscrisse per adempiere al suo compito.
Nina, con la sua nuova e sexy tutina viola, mostra tutte le curve ma dietro un fisico cosÝ perfetto, si nasconde una combattente professionista, velocissima e micidiale.

 

 

 


Steve Fox
Giovane boxer britannico campione del mondo di pesi medi di box, Steve Fox, era al culmine della sua carriera ed aveva una vita invidiabile, tutto era perfetto tranne una cosa, non conosceva il suo passato. Adottato sin dall'infanzia, Steve non ha mai conosciuto l'identitÓ dei suoi genitori o l'origine della cicatrice sul suo braccio.
Un giorno, un'organizzazione mafiosa che scommetteva sugli incontri, ordinˇ a Steve di perderne uno in particolare, lui perˇ rifiut˛ di cooperare, vincendolo senza preoccuparsi delle minacce fattegli, cosi la mafia mise una taglia sulla sua testa. Preoccupato, Steve fuggý dall'Inghilterra rifugiandosi negli Stati Uniti dove cominci˛ una nuova vita in ombra. Nonostante questo, non era ancora tranquillo, credeva che lo avrebbero comunque trovato ed ucciso brutalmente, ed inoltre, stando lß non avrebbe mai scoperto la veritÓ sul suo passato. Con questa convinzione, Steve decise di mettersi nuovamente in luce e cosý si iscrisse al "The King of Iron fist Tournament 4".
Steve Fox Ŕ un personaggio nuovo, una vera innovazione in quanto Ŕ il primo boxer della serie. Dotato di jabs ed uppercuts molto veloci, Steve Fox deve la sua particolaritß al fatto che ha a disposizione solo i pugni per combattere avendo al posto dei calci, efficaci schivate che perˇ sono un'arma a doppio taglio in quanto devono essere eseguite con una esatta tempistica o lo lasceranno scoperto. Steve Ú una buona alternativa ai combattenti tradizionali che caratterizzano Tekken.

 


Xiaoyu Ling / Miharu Hiyamo
Ling Ú una studente della High School di Mishima, viveva, studiava e si addestrava nel quartiere del Mishima Zaibatsu, non aveva ambizioni particolari, e trascorreva le sue giornate spesso annoiandosi. Tutto questo non durˇ molto... Un giorno ricevette un avvertimento anonimo tramite e-mail che le riferiva delle presunte intenzioni diaboliche di Heihachi nei suoi confronti e del suo conseguente pericolo di vita.
Ling rispose alla e-mail, ma non ricevette ulteriore risposta. La sua 'intuizione le fece pensare che si trattasse di Jin, credendo al messaggio cominciˇ a sospettare di Heihachi ed il Mishima Zaibatsu.
Sentendo l'annuncio del prossimo torneo, Ling prese la decisione di partecipare, sperando in questo modo di incontrare nuovamente Jin e ed accertarsi della veritÓ.
Le posizioni multiple di Ling, la sua velocitß ed i colpi particolari, ne fanno una combattente imprevedibile oltre che molto agile. L'abilitß principale di Ling Ŕ l'esecuzione di schivate particolari in aggiunta a quelle di tutti i personaggi, che le permettono di guadagnare posizioni vantaggiose se usate correttamente.
Miharu, compagna di scuola di Ling, inizialmente non Ú selezionabile ma poi finendo lo Story Mode con Ling lo diventa (tasto cerchio su Ling). Non esistono differenze tra i due personaggi ai fini del gioco in quanto a mosse ed abilitß.

 


Yoshimitsu
Come guida del partito di Manji, Yoshimitsu si dedic˛ costantemente a fornire gli alimenti, l'assistenza medica ed il riparo ad un numero sempre crescente di alleati politici di tutto il mondo. Purtroppo, a causa della mancanza costante di fondi e delle forze di lavoro necessarie, Yoshimitsu era incerto sul futuro della sua organizzazione.
Quando sentÝ parlare del "The King of Iron fist Tournament 4", cominciˇ a pensare ad un'unione fra il partito di Manji ed il Mishima Zaibatsu, con questo sogno in mente quindi, decise di partecipare al torneo, per riuscire a realizzare il suo progetto, deveva sconfiggere Heihachi Mishima a tutti i costi.
Dopo una breve apparizione in Soul Calibur, Yoshimitsu il samurai-cyborg dal cuore d'oro Ŕ tornato uno dei protagonisti di Tekken, con una nuova velocitß nei movimenti ed alcune imprevedibili mosse aggiuntive, che lo rendono pericolosissimo.

 

 

 

VOTAZIONE:
Grafica 9.5 Tecnicamente impeccabile, Ŕ il primo titolo di terza generazione.
Sonoro 8 Discutibile la scelta del genere delle colonne sonore, che comunque sono di ottima fattura.
GiocabilitÓ 9.5 Il massimo che si pu˛ chiedere ad un picchiaduro! ╚ il pregio di Tekken 4
LongevitÓ 9 Praticamente infinito in 2 o pi¨ persone, vi sfiderete fino all'uscita del quinto!
Innovazione 9 Le innovazioni fioccano in questo episodio, e sono rilevanti ai fini della giocabilitÓ
Globale 9.5 By  lo staff di www.parrocchiamilanino.it